Spirali verso un infinito possibile

Isabel: Tu vivi e lavori a Berlino. Era nei tuoi progetti fin da piccola un trasferimento all’estero o è stata un’occasione che ti si è presentata per caso? Luana Rossetti: Ho semplicemente seguito la danza. Ho sempre desiderato essere una danzatrice, fin da piccola. E sapevo di voler essere una danzatrice di un certo livello.…

Continua a leggere

Messaggi preziosi

Sepolti in qualche cassetto abbiamo di sicuro i gioielli che ci sono stati regalati per il giorno della nostra nascita, mischiati con quelli ricevuti ad ogni appuntamento religioso che abbiamo rispettato. Al dito alcuni di noi portano le promesse delle persone che amano, altri hanno al collo il ricordo di quanti non possono più abbracciare.…

Continua a leggere

Wes Plague: la vita dentro l’arte

Pianeta Terra, Novembre 2020 Isabel: Ho visto che nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, che ricordiamo sta colpendo maggiormente tutte quelle categorie che lavorano nel settore dello spettacolo e dell’intrattenimento, le tue esibizioni sono proseguite tramite un’interessante iniziativa. Wes Plague: Sì, l’iniziativa è partita da alcuni artisti legati a un locale dove vado spesso, il…

Continua a leggere

In aeternum : Bellezza è donna

“Per sempre” : due parole semplici che profumano di eternità. Un concetto verso cui l’uomo tende pur restandone spesso pietrificato al cospetto. Un sogno che gli amanti ricercano o una condanna che terrorizza chi mente. Che lo si ricerchi o lo si rifugga il “per sempre” è un ideale che da secoli si è cercato…

Continua a leggere

Arte madre

La chiamano Sindrome di Stendhal. Inizia nel momento in cui di fronte a un’opera d’arte , il tuo sguardo ne viene completamente assorbito. Il mondo circostante scompare e i tuoi occhi esplorano e abbracciano ogni millimetro del pezzo che hai di fronte, scavandolo fin dentro gli atomi della materia che lo compone. Riesci ad avvertirne…

Continua a leggere